Calendario Eventi e Proiezioni del Food Film Festival di Milano

Caricamento Eventi

TEATRO EDI/BARRIO’S  Piazza Donne Partigiane, Milano

PROIEZIONI

Ore 18.00 MARATONA CORTI

Cortometraggi in collaborazione con il festival Corto e Fieno, Festival del Cinema Rurale, che ha luogo sulle colline che separano il Lago Maggiore dal Lago d’Orta e OFF_OrtometraggiFilmFestival, che si svolge all’interno dell’eco-festival Borgoinfesta, a Borgagne, nel Salento

RACCONTI A TAVOLA

Ore 19.30 Incontro con gli organizzatori dei due festival, Paola Fornara e Davide Vanotti di Corto e Fieno, Carlo Conversano e Matilde Ugolini e Leonardo Moiso di OFF Ortometraggi Film Festival

TuttiATavola!

Ore 20.30 Sguardi contadini, desco rurale a cura del catering Le Madeleine

Orzotto alla birra con verza
Sformato di finocchi e cannellini
Carpaccio di rape, Ortaggi e germogli
Taztiki di carote
Torta macedoni di frutta

 

COSTI:

TuttiATavola! = 8 €
Proiezione + Incontro = 7 €
TuttiATavola + Proiezione + Racconti a Tavola  = 13 €

 

Proiezione Corti Selezione Festival Corto Fieno

Vigia, Marcel Barelli, Svizzera 2013, 8’
corto-animazione
Il nonno del regista gli ha raccontato una storia che ha inventato e gli chiede di trasformarla in un film: a causa dell’inquinamento, dei pesticidi e di altre sostanze tossiche, un’ape decide di lasciare il suo alveare alla ricerca di un luogo più sicuro.
dove vivere.
Regia
Marcel Barelli nasce nel 1985 a Lodrino, in Canton Ticino. Studia cinema a Ginevra allo HEAD (Haute École d’Art et de Design). Ha realizzato diversi cortometraggi di animazione.

El Buzo (The Diver),7 Esteban Arrangoiz, Messico 2015, 16’
Julio César Cú Cámara è il capo dei sub delle acque nere di Città del Messico. Il suo compito è riparare le pompe e rimuovere i rifiuti che scorrono all’interno dei canali di scolo per lasciare libera la circolazione delle acque fognarie.
Regia
Esteban Arrangoiz è nato a Città del Messico nel 1979. Ha conseguito la laurea in Media e Studi Culturali in Australia e in Cinematografia e Regia presso il Centro Universitario di Studi Cinematografici / UNAM di Città del Messico. Nel 2012 ha partecipato alla Berlinale Talents. I suoi cortometraggi sono proiettati a festival nazionali ed internazionali. Recentemente ha iniziato a creare e lavorare a video installazioni.

L’Île Noire, Nino Christen, Svizzera 215+014, 7’
Su un’isola al confine di un’enorme foresta, un guardiano e il suo uccellino vivono una vita solitaria. Un giorno si presenta la possibilità di fuggire dalla noia che riempie le loro giornate. Le apparenze però, come spesso accade, ingannano…
Regia
Nino Christen nasce a Kathmandu, Nepal, nel 1984. Bambino, si trasferisce a Maseru in Lesotho e da lì in Svizzera dove studia per diventare Graphic Designer. Si laurea poi in Arts and Visual Communication in Animation a Lucerna. “L’Île Noire” è il suo quarto cortometraggio.

The Harvest, Ross Bolidai, UK – Mozambico 2016, 19’
Gli Shona sono tagliati a metà dall’area più densamente minata al mondo, una striscia di terra lasciata dai rhodesi durante la guerra. Molti anni dopo un gruppo di sminatori nomadi vive e lavora lungo il campo minato. Non è solo una questione di fame, ma di guerra esplosiva e dei pericoli che corrono le zappatrici nel campo arido.
Regia
Ross Bolidai is a documentary filmmaker based in Britain. With his short film “No More Limits Left” he won the Royal Television Society Award. He holds a master degree in documentary Direction at the National Film and Television School and directed “The Harvest”. He graduated with “Coalville Gold”, presented at various festivals around the world. At the time he is collaborating with Channel 4 in Britain and he is preparing his first tv documentary.

Vacche ribelli di Paolo Rossi, Stefania Carbonara e Alessandro Ghiggi -Italia, 2017, 14′
La storia della mandria di vacche selvagge che dal 2011 vaga libera tra i comuni liguri di Mele e Masone. I tentativi di catturarle e abbatterle sono in gran parte falliti: le mucche, agili come caprioli e tornate allo stato brado, continuano a vivere libere.
Regia
Paolo Rossi
è nato a Genova nel 1983 e si è appassionato ai lupi in giovane età. Con il tempo ha dapprima trasformato la sua passione e curiosità in una tesi di diploma in Agraria (2003 “Il ritorno del lupo nell’Appennino ligure”) e successivamente ha cominciato a cercare frequentemente questi super predatori sui monti liguri, inizialmente assistito da chi i lupi li cercava già da tempo, soprattutto biologi. Dal 2010 a oggi ha documentato fotograficamente il ritorno e l’espansione naturale del lupo in varie zone selvagge (Beigua, Val d’Aveto, Val Trebbia, Alpi Liguri, Cuneesi e tra le faggete primordiali del centro Italia). Collabora occasionalmente con parchi, strutture turistiche, case editrici e molto più di frequente con “persone fisiche” e appassionati che partecipano ai suoi workshop sul tema e che acquistano i suoi libri e le sue foto. Nel 2017 ha realizzato il suo primo libro fotografico auto-prodotto “Lupi Estremi” che raccoglie i suoi scatti più significativi di lupi (Canis lupus italicus) in libertà. Nei suoi report fotografici inoltre predilige i temi dell’anti-bracconaggio, della convivenza tra l’uomo e il lupo (sul blog Info-lupo) e del “rinselvatichimento” (il film “Vacche Ribelli”). Dal 2015 inoltre realizza e distribuisce t-shirt ispirate “all’Entroterra (entrutera) e ai Selvatici”.

Stefania Carbonara è nata a Genova nel 1992. Ha studiato al Liceo Artistico Paul Klee progetto Leonardo nel corso di progettazione grafica e si è laureata alla NABA in Media Design e Arti Multimediali nel 2016. Ha partecipato come videomaker al Festival di Santarcangelo dei Teatri e al BilBolBul, Festival Internazionale del fumetto di Bologna nel 2014, insieme alla videomaker Vittoria Maiolo e Domenico G. S. Parrino. Dopo queste due esperienze ha instaurato una collaborazione fissa con Vittoria Maiolo con il nome di SbJoule. Insieme hanno realizzato quattro videoclip musicali per un cantante emergente di Genova, Le Astronavi, e lo spot pubblicitario “Erasmus + Endire” nel 2016. Tutt’ora collaborano realizzando videoclip musicali, spot pubblicitari e altri video di diversa natura. Stefania Carbonara si è occupata e si occupa di direzione della fotografia per cortometraggi indipendenti e video di altro genere. Stefania ha inoltre scritto e diretto due cortometraggi intitolati “Il Piccolo Uno” e “Agnese Transitoria”.

Proiezione Corti Selezione Festival OFF Ortometraggi

Seme Vulgaris (menzione)- 5.30′
A volte basta uscire di casa per scoprire un mondo inaspettato: basterebbe rallentare i propri passi, lasciarsi andare ai pensieri e ai ricordi che affiorano nell’animo di chi cammina.
Regia
di Claudio Marcon e Marina Ferretti

Erba che pizzica(menzione) – 5′
Antonio, nel verde incontaminato della montagna, ci racconta le molteplici proprietà benefiche nascoste nella pianta urticante, conosciute già da millenni ma col tempo dimenticate
Regia
di Daniele di Sturco

I campi sperimentali di Ercole Maggio (primo premio) – 23′
“I Campi Sperimentali di Ercole Maggio” è la storia di Ercole Maggio e la sua famiglia. Racconta la tenacia di un giovane che dopo gli studi decide di prendere le redini dell’azienda di famiglia dandole un nuovo impulso tramite la ricerca di antichi cereali e grani scomparsi nel corso del tempo, cercando di riportarli in auge.
Regia
di Christian Manno

Carne e Polvere (terzo premio)- 9′
Carne e polvere si mescolano nella vita di un contadino che, all’interno del rapporto carnale con il suo ambiente, deve far fronte all’imprevedibilità della natura.
Regia
di Antonio La Camera


Organizzatore e prenotazioni

A cura di BARRIO’S
info e prenotazioni: info@barrios.it – tel.333.3435210

In collaborazione con